Nikname: Leino
Nome e Cognome: Leonardo Ghelardi
Età: 15 anni
Città: Livorno

Tavole che al momento sto usando:
Twins bros
MIG 2
SPEED

Surf trip che ho fatto fino ad ora:
Grom selection in Sardegna
Italiani in Sardegna

Le gare che ho fatto:
Grom selection
Italiani in Sardegna
Italiani al molo di Viareggio 2 volte
Italiani a Fregene

Ciao, mi chiamo Leonardo Ghelardi e sono originario di Livorno, ho iniziato a fare surf all’età di 10 anni.

La passione iniziò  grazie a un amico, mio e dei miei genitori che un giorno mi portò al “biscottino”, uno spot non tanto difficile , apposta per imparare. Mi appassionai subito e dopo quella volta mi segnai a una scuola di surf. Trascorsero anni, imparai sempre più cose, mi spinsi mano a mano nelle onde più grosse fino a quando andai a fare un surf camp in Sardegna con Nicola Bresciani. Nicola è un bravissimo coach e mi insegnò (e mi insegna tuttora) sempre cose nuove e manovre da perfezionare. Quel surf camp non era un surf camp qualunque ma era anche il “pro grom selections” ovvero una selezione dei surfisti più promettenti, riuscii ad arrivare terzo e ricevetti come premio la sponsorizzazione e di conseguenza una tavola gratis dei twins. Fù da allora che conobbi i TWINS BROS. Twins bros è una fabbrica di tavole di Livorno molto conosciuta in tutta Italia, gli shaper sono due,Paolo Bertini e Renato Bertini, con qui ho molta confidenza. Grazie a Nicola Bresciani e Twins Bros ho conosciuto BLACKWAVE.

Blackwave è una scuola di surf di Recco di grande successo. Blackwave ha supportato e supporta tuttora me e tutti i ragazzi  che ho conosciuto nella Blackwave nelle gare di surf e in più ora hanno creato il PRO TEAM, dove ci sono dei veri e propri allenamenti sia a terra, supervisionati da un preparatore atletico molto bravo che ci fa fare esercizi consoni al surf e ovviamente allenamento in acqua ripresi da Nicola Bresciani che dopo aver surfato ci fa vedere gli errori e ci corregge facendoci vedere i filmati da lui fatti.Devo ringraziare Nicola Bresciani , Twins Bros, Stefano Bellotti, il coordinatore della scuola e dei surf camp, e Filippo Eschiti che mi ha spinto a prendere le onde più grosse e per il perfezionamento delle manovre nonostante i consigli acquisiti da Nicola Bresciani, per il supporto.

X